Categorie
cronaca

“Chi candidano al collegio sicuro”: Pd, incubo comunista. Calenda che dice? | Guarda

“No” di Carlo Calenda a Nicola Fratoianni? Ma il Pd imbarca altri… comunisti. L’indiscrezione viene rilanciata da affaritaliani.it e riguarda niente meno che Susanna Camusso, ex segretario generale della Cgil, rosso che più rosso non si può. La Camusso infatti potrebbe entrare in Parlamento dopo il voto del prossimo 25 settembre. Sul sito si legge che per lei “potrebbe esserci un collegio considerato ‘quasi sicuro’ dai vertici Dem a Milano o a Bologna o in Puglia”.

 

Un clamoroso ritorno al passato, per Enrico Letta, il più democristiano dei piddini (almeno sulla carta) che, però, con l’ala più a sinistra del suo partito ha un rapporto strettissimo. 

 

Secondo affaritaliani.it, “quella dell’ex segretario Cgil sarebbe una candidatura nell’uninominale importante, molto di sinistra, per la neonata alleanza Partito Democratico-Azione siglata oggi da Enrico Letta e Carlo Calenda. Pare manchi solo l’ok finale della diretta interessata, che potrebbe arrivare nei prossimi giorni”, concludono dal sito. E chissà, appunto, cosa ne pensa il leader di Azione, che ha più volte espresso il suo “no” a candidati troppo di parte. 

Classe 1995, Susanna Camusso ha guidato la Confederazione Generale Italiana del Lavoro, ossia la Cgil, dal 3 novembre 2010 al 34 gennaio 2019.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.