Categorie
cronaca

“Ciaone tigre”, poi questa foto: Calderoli umilia (ancora) Letta | Guarda

Roberto Calderoli sbeffeggia ancora Enrico Letta. Il vicepresidente leghista del Senato pubblica su Facebook una vignetta che ritrae il segretario del Partito democratico. L’immagine è ben nota sui social, ma questa volta ha per protagonista proprio il dem. Qui si vede Letta mano nella mano con una donna, girarsi per vederne un’altra. Sotto il volto della donna che accompagna Letta la frase “i bisogni dell’Italia”, mentre sotto quello dell’altra ragazza “porti aperti, patrimoniale e ius soli”. Il commento di Calderoli? “A settembre ciaone tigre”.

Per Calderoli c’è bisogno di un cambio di passo. In un altro post su Facebook, il senatore del Carroccio denuncia: “In questi giorni estivi stiamo assistendo ad un’ondata di violenza in tutto il Paese. Omicidi, risse, pestaggi, accoltellamenti, baby gang che rapinano. Oggi nel foggiano un duplice omicidio, nel leccese hanno sparato contro un’agente di Polizia municipale, i femminicidi purtroppo non si contano. Molti di questi episodi coinvolgono anche turisti che stanno soggiornando in Italia”.

Da qui quella che sembra una chiara frecciata a Luciana Lamorgese: “C’è un’ondata di violenza e di criminalità nelle nostre città, sotto gli occhi di tutti: serve un cambio di passo, servono maggiori risorse, più uomini e più mezzi per le nostre forze dell’ordine in prima linea, servono più presidi a livello periferico, serve ripristinare i decreti sicurezza che stavano funzionando. Tra due mesi, con la Lega al Governo, faremo tutto quanto occorre per restituire sicurezza alle nostre città”.

Qui la vignetta di Calderoli contro Letta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.