Categorie
cronaca

Il clamoroso gesto di Joe Biden a Bin Salman: la mossa che spiazza tutti | Guarda

Una stretta di mano con re Salman e un saluto con il pugno al principe ereditario, Mohammed bin Salman. Un gesto, quello di Joe Biden, alla sua prima, cruciale tappa, del suo viaggio in Medioriente che ha fatto molto discutere. Il presidente degli Stati Uniti è arrivato a Gedda partendo direttamente da Israele. La visita di Biden non è scevra di polemiche dato che il principe ereditario saudita è considerato dall’intelligence statunitense come il mandante dell’assassinio del giornalista Jamal Khashoggi, che è stato ucciso nel 2018.

 

 

Da parte sua il presidente americano Biden ha risposto con una risata a una giornalista che, in conferenza stampa a Gedda, gli ha chiesto di commentare il suo saluto con il pugno al principe ereditario saudita, Mohammed Bin Salman. 

“Il saluto col pugno tra il presidente Biden e Mohammed bin Salman è stato peggio che una stretta di mano. È stato vergognoso. Ha proiettato un livello di intimità e agio che ha dato a Mbs la redenzione ingiustificata che ha cercato disperatamente”, ha tuonato Fred Ryan, editore e Ceo del Washington Post, il giornale per cui collaborava Khashoggi, il giornalista ucciso da agenti sauditi su mandato di bin Salman, secondo l’intelligence Usa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.