Categorie
cronaca

“Perdonami, è ingiusto…”: il durissimo sfogo di Alba Parietti, cosa ha detto davanti a Matano

Un vero sfogo, quello di Alba Parietti a La vita in diretta con Alberto Matano. Si parla ancora di una vicenda molto brutta, tristissima: la storia di Tiziana Cantone, la ragazza di Napoli morta in circostanze mai del tutto chiarite diversi anni fa. Vennero diffusi in Rete alcuni suoi video molto intimi con un ragazzo. Tutto divenne virale ed è per questo motivo che la madre di Tiziana da anni sta chiedendo rispetto nei confronti della memoria di sua figlia.

 

La Parietti negli studi di Rai1 dice di essere indignata. “E’ ingiusto quello che sta accadendo a Tiziana Cantone”, racconta. “E’ assolutamente ingiusto tutto questo. Peraltro il caso della morte di Tiziana è ancora aperto”. Al momento, infatti, non sono ben chiare le cause della sua morte. “L’istigazione al suicidio non è meno grave dell’omicidio, perché significa indurre una persona a togliersi la vita. La sua unica colpa era quella di aver amato troppo un uomo di cui si fidava” ha asserito inoltre Alba, mostrandosi parecchio amareggiata poiché, anziché condannare un uomo che si è approfittato della fiducia e della fragilità di una donna, è accaduto l’esatto contrario. 

 

Poi arriva un appello. “Dobbiamo interrogarci su quello che è successo”, dice ancora la Parietti. “La donna, a quanto pare, è sempre colpevole. Dobbiamo veramente interrogarci su questo”. Anche Matano, giornalista di lungo corso e conduttore eccellente, dice di essere d’accordo con lei. Poi nel corso della puntata si parla di temi più leggeri: l’Eurovision, Mahmood e Blanco e il successo della loro canzone. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.