Categorie
cronaca

“O trovate una soluzione o…”. Cdm convocato d’urgenza? De Angelis striglia Draghi, interviene la Gruber

“Si tratta di una riforma cruciale per ottenere una tranche di finanziamenti del Pnrr. Secondo gli analisti, la legge sulla concorrenza vale lo 0,2% del Pil”: Alessandro De Angelis, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7, ha commentato così il dl Concorrenza su cui il governo è bloccato ormai da tempo. Questo il motivo alla base della strigliata di Mario Draghi ai partiti. Il premier sarebbe arrivato al limite della sopportazione e per questo ha convocato d’urgenza un Consiglio dei ministri. 

 

 

 

“Lui ha detto: o la sbloccate e trovate una soluzione o il governo mette la fiducia, che è una evidente forzatura – ha continuato il vicedirettore dell’Huffpost nello studio di La7 -. E non è né la prima né l’ultima, questo governo ne ha messe una marea. Tecnicamente, non scendo nei dettagli, è una legge delega, quindi è anche molto anomalo mettervi la fiducia. Che significa politicamente? Rino Formica avrebbe detto che il quadro politico si sta sfarinando, se non ci fosse la guerra….”.

Alessandro De Angelis a Otto e mezzo, il video

 

 

 

A quel punto però è intervenuta la Gruber, che ha detto: “Voi analisti della politica interna dite da mesi che il governo si sta sfarinando, però in realtà è sempre lì…”. Immediata la replica dell’ospite: “Il governo sta lì perché c’è la guerra. Ma non voglio generalizzare, non tutti i partiti sono uguali…”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.