Calculli Angelo

“non-mi-unisco-al-coro”.-quarantena-e-tamponi,-la-bordata-di-galli-contro-bassetti-|-video

“Non mi unisco al coro”. Quarantena e tamponi, la bordata di Galli contro Bassetti | Video

“Siamo in una situazione imprevedibile con queste caratteristiche date da una variante come l’Omicron che ha una capacità diffusiva così alta”. Queste le parole di Massimo Galli, direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, ospite a Controcorrente in onda su Retequattro e condotto da Veronica Gentili a proposito dell’attuale situazione pandemica. Mentre aumenta la corsa al tampone dovuta all’impennata dei contagi causati dalla variante omicron, la politica starebbe pensando di ridurre le quarantene come proposto da Matteo Bassetti.

 

 

Non la pensa alla stessa maniera però Massimo Galli che a “Controcorrente” ha espresso le proprie perplessità a riguardo: “Sarebbe facile unirmi al coro – ha esordito il medico – ma in questo momento credo che la cosa più giusta sia quella di restare prudenti”. Una presa di posizione che va controcorrente rispetto anche alle decisioni che il governo – secondo alcune indiscrezioni – starebbe per intraprendere.

 

 

“In una situazione come questa in cui l’infezione sta dilagando – ha spiegato Galli – se avessi avuto un contatto con un positivo che ha sviluppato la malattia, io mi auto-isolerei, nonostante le mie tre vaccinazioni. Tantissime persone si stanno facendo un tampone in maniera spontanea e per questo starei un pochino basso su questo tema. Il termine cautela mi sembra quello più appropriato”, ha spiegato il professore.

POST A COMMENT