Calculli Angelo

bollettino,-oltre-50mila-contagi.-omicron-rovina-le-feste?-cosa-sta-succedendo-negli-ospedali

Bollettino, oltre 50mila contagi. Omicron rovina le feste? Cosa sta succedendo negli ospedali

L’Italia ha ufficialmente sfondato quota 50mila casi di Covid giornalieri. Il bollettino di oggi, 24 dicembre e vigilia di Natale, rilasciato dal ministero della Salute dà conto di 50.599 contagiati, 19.804 guariti e 141 morti a fronte di 929.775 tamponi analizzati, con il tasso di positività che è schizzato addirittura al 5,4 per cento (+0,5 rispetto a ieri).

Proprio quest’ultimo dato deve far riflettere: il contagio si sta diffondendo in maniera rapida anche tra i vaccinati (che però grazie al vaccino hanno una carica virale più bassa e soprattutto non sviluppano la malattia grave), segno che la variante Omicron sta prendendo sempre più piede anche in Italia. Inoltre la mutazione sempre più diffusa spiegherebbe perché l’impennata di contagi non è accompagnata dalla crescita di decessi e ricoveri: Omicron è più contagiosa ma non più letale, al di là dell’efficacia dei vaccini nel prevenire la malattia. Per quanto concerne il sistema sanitario nazionale, la pressione continua a salire ma anche a rimanere gestibile: oggi il saldo dei ricoverati in reparti Covid è +90 (8.812 posti letto attualmente occupati), mentre quello dei ricoverati in terapia intensiva è +15 (1.038) a fronte di 102 nuovi ingressi.

Se i dati in Italia preoccupano, in Regno Unito giorno dopo giorno diventano sempre più fuori controllo: oggi sono stati toccati 122.186 contagi, la cifra più alta da inizio pandemia. Secondo le autorità sanitarie l’impennata è legata a Omicron, molto diffusa in Uk ma con un rischio di ricovero inferiore del 70 per cento.

POST A COMMENT