Calculli Angelo

milan,-prima-sconfitta-in-campionato:-due-gol-(e-mezzo)-di-ibrahimovic-non-bastano,-super-fiorentina

Milan, prima sconfitta in campionato: due gol (e mezzo) di Ibrahimovic non bastano, super Fiorentina

Arriva dopo tredici giornate il primo ko in Serie A del Milan, sconfitto per 4-3 dalla Fiorentina. Dopo essere usciti indenni dagli scontri diretti con Juventus e Inter, i rossoneri hanno subito la prima battuta d’arresto contro una squadra che si è dimostrata di qualità. Il Milan ha fatto la partita, si è visto annullare un gol di Ibrahimovic per fuorigioco e poi è andato sotto al 15′ a causa di una papera di Tatarusanu, che ha propiziato il vantaggio viola siglato da Duncan.

 

 

Nel recupero del primo tempo la Fiorentina ha raddoppiato con Saponara, mentre al 60′ ha virtualmente chiuso la partita con il gol di Vlahovic. I rossoneri hanno però avuto una reazione immediata, da grande squadra quale sono: a finalizzare il gioco ci ha pensato Ibrahimovic, che a cavallo tra il 62′ e il 67′ è andato in rete due volte e ha riaperto la contesa per altri 20 minuti di fuoco.

 

 

Il Milan ha continuato ad attaccare a pieno organico, trovando però la resistenza organizzata della Fiorentina, che è rimasta sul pezzo ed è poi stata premiata da un errore di Hernandez: il colpo del ko porta la firma di Vlahovic, autore di una doppietta nello scontro diretto col suo idolo Ibrahimovic. Poi al 96′, a tempo ormai scaduto, è stato proprio il fuoriclasse svedese a rispondere col colpo di testa che ha propiziato l’autogol di Venuti. Due gol e mezzo per Ibra, ma vince la Fiorentina 4-3.

 

 

POST A COMMENT