Calculli Angelo

antonio-cassano-lancia-una-frecciata-al-veleno-contro-totti-e-il-web-lo-massacra

Antonio Cassano lancia una frecciata al veleno contro Totti e il web lo massacra

Quando Antonio Cassano parla, sicuramente le sue parole non passano inosservate. In queste ore sembra che l’ex calciatore abbia parlato ed abbia espresso il suo parere riguardo i cori ed i fischi della curva contro Luciano Spalletti, in occasione dell’ultima partita di campionato, e dei cori pro Francesco Totti.  Sembra che Cassano ci sia andato giù in modo piuttosto pesante nei confronti di Francesco Totti e le sue parole in qualche modo hanno scatenato la reazione del web. Ma cosa ha dichiarato nello specifico Cassano?

Antonio Cassano contro la curva giallorossa 

Antonio  Cassano è sicuramente un noto  ex calciatore ed è anche un grande amico di Francesco Totti.  I due hanno condiviso tanto nel corso della loro carriera, ma questo non ha risparmiato Cassano nel dire la sua su quanto accaduto nel corso dell’ultima partita di Campionato.  Sembra che la curva giallorossa abbia fischiato Luciano Spalletti, mentre abbia osannato come sempre l’ex capitano Francesco Totti. “I fischi sono una vergogna, un allenatore che ha amato Roma e ama Roma, ha fatto cose divine. E perché? Perché ha fatto smettere Totti? Non è normale, mi fa divenare matto questa cosa. Per me è uno scandalo, lo dico a malincuore perché io mi sono trovato divinamente lì, mi amavano follemente. E’ tutto venuto fuori con Spalletti che non faceva giocare il Pupo. Io gli voglio bene, lui anche oggi a 45 anni dice che farebbe la differenza ma quando smetti smetti”. Queste le parole di Cassano, il quale ha anche spiegato che fu proprio Spalletti a togliere la fascia di capitano a Francesco, un gesto che pare non sia affatto piaciuto ai tifosi giallorossi che ancora oggi non lo avrebbero perdonato per questo motivo. 

La stoccata contro Francesco Totti 

Poi Cassano, che abbiamo imparato a conoscerlo e sappiamo bene che non le manda di certo a dire, avrebbe aggiunto : “Non è eterno come Messi o Maradona, tra 20 anni sarà dimenticato. Una volta c’era Conti, poi Totti, magari ci sarà Pellegrini. Anche De Rossi era capitan futuro, ma Daniele quasi è andato nel dimenticatoio, anche se per me è eterno. Io in 20 anni non ho mai visto uno così attaccato alla Roma, l’ho visto piangere dopo un derby perso. Totti teneva alla Roma? De Rossi 100 volte di più. Totti è romanista, De Rossi di più, se lo tagli il sangue esce romanista”. Dopo questa stoccata nei confronti di Francesco Totti sembra che in molti sui Social abbiano deciso di commentare e esprimere il proprio pensiero.  

La rivolta sui social 

Qualcuno pare che abbia dato ragione a Cassano, sottolineando come però spesso l’ex calciatore sbagli nei modi.   La maggior parte però dei tifosi sembra che abbia difeso a spada tratta Francesco. Ecco uno dei commenti più significativi  “Se Francesco sarà dimenticato tra 20 anni, lui sono 20 anni che è dimenticato dal calcio”. Ecco altri commenti al riguardo: “La riconoscenza, questa sconosciuta, Totti lo ha accolto come un fratello” e poi “Cassano esiste solo parlando degli altri”. Un altro utente poi scrive ancora “Totti ha scritto la storia del calcio, Cassano al massimo de casa sua”. Insomma, Cassano sembra abbia fatto parecchio infuriare i tifosi giallorossi.

POST A COMMENT