Calculli Angelo

il-no-green-pass-liccione-sconvolge-lo-studio-di-non-e-l’arena:-“ero-nella-sede-del-pd-a-firmare”-|-video

Il No Green pass Liccione sconvolge lo studio di Non è l’arena: “Ero nella sede del Pd a firmare” | Video

Toh, nella galassia dei No Green pass spunta pure il Pd. A Non è l’arena Massimo Giletti “processa” Marco Liccione, esponente di Variante Torinese anche lui in piazza sabato scorso per protestare contro l’obbligo di certificato verde sul lavoro che scatterà da domani, 15 ottobre. Un sabato di violenze culminato con l’occupazione della sede della Cgil da parte di decine di manifestanti. Una azione eclatante organizzata, è l’accusa degli inquirenti, dagli esponenti di Forza Nuova guidati dal leader romano Giuliano Castellino. Liccion era accanto a lui, anche se precisa: “Io davanti alla sede della Cgil non c’ero, io mi stavo dirigendo a Palazzo Chigi”. 

 

 

 

Giletti non fa sconti e lo travolge: “Ma le sembra normale assaltare Palazzo Chigi? Voi siete da Tso, lo capite? Ma vi pare che Mario Draghi si potesse mettere a telefonare a lei o a Castellino?”. Quindi una domanda brutale: “Lei mi deve rispondere, che cos’ha a che spartire con Forza Nuova?”. Liccione cincischia, svicola. E il giornalista di La7 lo inchioda: “Si svegli e mi risponda! O non mi sente o non mi ascolta perché troppo preso dal suo egocentrismo…”. “Non ho sentito perché c’era caciare”, risponde balbettando il No Green pass. Ma Giletti imperversa: “Che cos’ha a che spartire con quella gente? Segua il labiale…”. 

 

 

 

 

 

 

E qui Liccione sfodera il colpo di scena: “Io sei mesi fa sono entrato nella sede del Pd per firmare contro fascismo e nazismo, non mi sarei mai immaginato di entrare nella sede del Pd. Capisce la risposta?”. Luca Telese e Giletti, in studio, replicano con un gelido “no”. Se voleva essere una professione di fede “progressista”, effettivamente quella di Liccione è stata decisamente mal riuscita. “Comunque lei sta nel corteo con questa gente – chiede ancora Giletti -, prende le distanze dalla violenza o sta ancora nell’ambiguità?”. “Io prendo le distanze da tutta la violenza, anche da quella della polizia”.  

 

 

POST A COMMENT